Pierluigi

Sono Pierluigi detto Pigi, sono nato a  Monza il giorno dopo Natale nel 1958.  Devo il mio nome composto al fratello e alla sorella di mia madre che sono stati i miei padrino e madrina di battesimo, tutto sommato ne sono felice è un bel nome che crea un legame ancora più forte con la famiglia.

Mi ritengo una persona normale con pregi e difetti, sono disponibile ad aiutare le persone ma non mi piacciono i bugiardi e gli ipocriti.

Il 3 luglio 2010 mi sono sposato con Laura, finalmente dopo sette anni di convivenza e ora con lei sono davvero felice.

Ho un figlio ormai adulto, nato dal precedente matrimonio, essere un padre separato non mi ha permesso di trascorrere con lui il tempo che sarebbe stato adeguato, ora è grande e ha intrapreso la sua strada, mi auguro di avergli ugualmente trasmesso qualche buon valore che i miei genitori hanno insegnato a me. L’esperienza personale mi ha portato ad avvicinarmi al mondo associativo legato alle separazioni in cui sono implicati minori

Sono diplomato Perito Metalmeccanico, il mio sogno era continuare gli studi e fare l’ISEF diventando insegnante di educazione fisica.

Un sogno che per molti motivi non ho potuto realizzare. Avevo solo vent’anni quando mio padre è venuto a mancare e ho dovuto prendere coscienza che toccava a me, aiutare la mia famiglia.

Così ho messo da parte i sogni e mi sono dato da fare, ho quasi sempre lavorato nel settore del commercio/vendite. Purtroppo ho anche provato l’esperienza di un’azienda che dopo tanti anni chiude e mi sono trovato senza lavoro avendo già una certa età. Con impegno e caparbietà mi sono sempre dato da fare e finalmente da aprile 2021 ho raggiunto la pensione.

Sono appassionato di molti sport, da adolescente ho praticato l’atletica leggera sono poi passato al calcio, dove ho avuto modo di giocare a livello agonistico, sono stato un ciclista della domenica macinando tanti chilometri. Oggi pratico il Kayak sui nostri meravigliosi laghi lombardi, uno sport che mi permette di assaporare la natura e la tranquillità.

Mi piace la musica, il cinema e leggere.

Con mia moglie Laura mi sono avvicinato alla politica e nel 2020 sono entrato in Consiglio comunale sui banchi dell’opposizione, per qualche mese prima della chiusura della legislatura.

Nel 2021 abbiamo vinto le elezioni e oggi sono nuovamente in Amministrazione, un’esperienza importante.