Arcore, incontri a scuola

Oggi sono stata contattata da alcuni genitori della Scuola di via Monginevro per segnalarmi un incontro avvenuto ieri in classe in orario di lezione.

Lezione sull’accoglienza alla quale gli alunni e le loro famiglie non hanno avuto la possibilità di scegliere se assistervi o meno.

Mi unisco al Senatore Emanuele Pellegrini per condividere il suo comunicato.

Sbagliato dire che noi della Lega siamo contrari alla libera circolazione delle persone, piuttosto, anziché una immigrazione incontrollata, crediamo fermamente nella cooperazione internazionale.

Non è far del bene permettere l’arrivo di migliaia di persone senza un serio progetto di ricollocamento e integrazione, sempre che vogliano essere realmente tutti integrati.

Non è far del bene sfruttare i migranti per lavoro a basso costo, sfruttare i migranti per i vari racket, droga prostituzione accattonaggio.

Se davvero c’è chi pensa che farli arrivare e poi lasciarli nel degrado sia essere umani, beh allora c’è molto da lavorare sulla percezione della realtà.

LINK al comunicato stampa

MIGRANTI: PELLEGRINI (LEGA): SI ALL’EDUCAZIONE CIVICA NELLE SCUOLE, NO ALL’INDOTTRINAMENTO UNILATERALE

gio 24 ottobre 2019 Migranti: Pellegrini (Lega): Sì all’educazione civica nelle scuole, no
all’indottrinamento unilaterale

Roma, 24 ott. – “Basta con la narrazione a senso unico tanto cara alla
sinistra in tema di migranti, basta presentare l’immigrazione clandestina
come un fenomeno ineluttabile, e soprattutto stop alla rappresentazione
delle Ong quali fondamentali partner internazionali a cui guardare con
favore. Per questa ragione, trovo inaccettabili le iniziative assunte dal
giornalista Daniele Biella, noto per aver trascorso dieci giorni sulla
Acquarius nel giugno del 2108, che ieri avrebbe tenuto, a quanto si
apprende, una “lezione” sul tema dell’immigrazione in una scuola elementare
di Arcore durante l’orario scolastico, e, sempre per quanto appare, senza
alcuna comunicazione ai genitori degli alunni. Sembrerebbe, poi, prevista
per la settimana prossima un non richiesto bis, addirittura alla presenza
di un migrante. Nessun contraddittorio, dunque, con chi ha una visione
differente del tema, nessuno scambio di opinioni con chi, come noi, crede
convintamente che il salvataggio della vita dei migranti possa essere
garantito solo impedendo le partenze incontrollate e con la vera
cooperazione internazionale. Noi, però, non faremo finta di nulla,
rimarcando come questa esposizione dei fatti sia francamente imbarazzante e
totalmente censurabile”.

Così il senatore della Lega Emanuele Pellegrini, componente della
commissione Giustizia a Palazzo Madama.