Lega: Matteo Salvini ad Arcore

Apprendiamo che nella bacheca della lista Civica Immaginarcore e LEU (o SEL o SI), è stato appeso un manifesto nel quale esprimono disapprovazione per l’arrivo lunedì 5 agosto del Segretario Federale Matteo Salvini alla festa della Lega della Brianza.

Nonostante io li ringrazi per tutta la pubblicità gratuita e la visibilità che hanno dato all’evento e alla festa della Lega Brianza, non posso esimermi dal manifestare preoccupazione leggendo queste parole redatte nel comunicato stampa riportato nell’articolo del giornale, “La Sua visita nella nostra città non sono non ci è gradita, ma ci spingerà a fare sempre di più perché persone come Lei e forze politiche che esprimono i Suoi modi di fare siano democraticamente sconfitte nei tempi più brevi e nei modi più definitivi”

Cosa significa esattamente che verranno utilizzati “modi definitivi” per sconfiggerci? Come pensano di silenziarci? Utilizzeranno le formule Obliterate o Orbis?
Tralasciando l’ironia, questo significa che insisteranno con manifesti dileggianti sul filo della diffamazione?

Secondo noi sono proprio dichiarazioni come queste che fomentano l’odio verso le persone che la pensano in modo diverso, le medesime accuse che rivolgono al Ministro dell’Interno.

Si potrebbe presupporre che molto verosimilmente assisteremo ad Arcore ad una guerriglia, come quella a cui abbiamo assistito in occasione delle aggressioni ai vari gazebo e agli esponenti della Lega in altre città.

Così fosse, a tutela della mia compagine politica, mi vedo costretta, nel più breve tempo possibile, a depositare un’esposto per minacce.