Violenza nei luoghi di lavoro

Riprendo qui un argomento che ho già affrontato precedentemente perchè non cali il silenzio su un tema davvero importante di cui troppo poco si parla.

Si sta agendo sul bullismo, sul cyberstalking e sulla violenza sulle donne, si fanno convegni e si parla. In qualche caso qualcosa di concreto si muove.

Il 20 marzo il Comune di Milano ha fatto un convegno su come prevenire la violenza nei luoghi di lavoro.

Purtroppo il tentativo di prevenzione per il gruppo di dipendenti della Civica Stamperia arriva con 3 mesi e mezzo di ritardo.

Sembrerebbe che ad oggi non si sa se sia stata data una risposta ad una interrogazione del Consigliere Basilio Rizzo del Gruppo Consiliare Milano in Comune – Sinistra e Costituzione.

Sembrerebbe che ad oggi gli unici provvedimenti sono stati lo spostamento immotivato, se non da futili motivi, dei due lavoratori che maggiormente hanno subito per tre mesi minacce, violenza verbale, vessazioni e mobbing. (che sia la risposta dell’Amministrazione?)

Atteggiamenti, per uno dei due continuano ancora.

Ci saranno risposte prima o poi oppure si farà finta che nulla sia accaduto nascondendo la polvere sotto il tappeto?

Si attendono risposte che non siano lo spostamento di colleghi che parrebbe “diano fastidio” con un atteggiamento di falsa tutela, bensì la rimozione del vero problema che sembrerebbe ripetersi nel tempo seppure in luoghi diversi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.