Scuola via Monginevro, luci accese

Scuola elementare di via Monginevro, ormai da mesi si verifica che le luci delle aule o dei corridoi o delle scale restano accese.
Ad ottobre 2017 mio marito, Pierluigi Perego, chiedeva nel gruppo Facebook “Sei di Arcore Se”, se qualcuno sapesse qualcosa di iniziative nella scuola di via Monginevro in quanto per tutto il weekend erano rimaste le luci accese. Nessuno aveva saputo rispondere.

Nel mese di novembre 2017, dopo che  molte altre volte le luci erano rimaste accese nel weekend, mio marito inviava una mail di segnalazione all’Assessore Paola Palma e all’Assessore Fausto Perego, mail alla quale non ha mai ricevuto alcun riscontro.


Ora ad agosto dopo l’ennesima volta di luci accese di notte, posto su Facebook le fotografie della scuola illuminata.

01/08/2018 01:02

07/08/2018 01:44

L’8 agosto ne esce un articolo sul Giornale di Vimercate nel quale l’assessore Palma dichiara

“Abbiamo già fatto controlli, contattato i centri estivi che attualmente occupano il piano terra e ci hanno detto che nessuno sale nelle aule dove risulta acceso, mentre la scuola dice che non c’è personale scolastico in servizio – ha sottolineato l’assessore – Terremo monitorata la situazione. Invece che polemizzare su Facebook basterebbe avvisare gli uffici con una segnalazione o, come ha fatto tempo fa un  genitore, telefonare alla sottoscritta che è, ed è sempre stata disponibile ad accogliere segnalazioni”

Premesso che non si tratta di polemica e che gli uffici erano stati allertati ma nessuna risposta è arrivata a differenza di quanto dichiarato, mi chiedo se non sia arrivata risposta perché la mail è stata inviata dall’indirizzo della Lega cittadina (ecco questa potrebbe essere una nota polemica 😉 ).

Quanto alla risposta data viene da chiedersi se:

  • i centri estivi dicono che nessuno sale nelle aule dove risulta acceso
  • la scuola dice che non c’è personale scolastico in servizio

credo sia legittimo domandarsi chi le accende le luci nella scuola? E nemmeno ora è polemica ma, legittima domanda che si pone chiunque abbia senno.

Ma c’è dell’altro da considerare, ne parlerò a breve.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.